Acne: 5 Trattamenti di Naturopatia Australiana che funzionano

 

L’acne è una condizione che affligge moltissimi ragazzi ed adulti.

La maggior parte delle persone o convive con essa o si rivolge a trattamenti chimici che hanno effetti collaterali o che semplicemente non funzionano affatto.

La causa principale dell’acne è l’intasamento dei pori che portano alla crescita in eccesso sulla pelle di batteri e lieviti.

Altri fattori come l’infiammazione, le fluttuazioni ormonali durante la pubertà,  una cattiva alimentazione, i disfunzionali processi di eliminazione del corpo e l’aumento di cortisolo possono aggravare l’acne.

La buona notizia è che ci sono 5 trattamenti naturali insieme a strategie alimentari che servono ad eliminare l’acne per sempre.

 

I migliori cibi per risolvere l’acne

Qui di seguito sono elencati i cibi utili a ridurre l’infiammazione e ad aumentare i “batteri buoni” dell’intestino, che è la via principale per risolvere l’acne:

Cibi ricchi di probiotici come il Kefir, lo yogurt e le verdure fermentate sono alimenti che aiutano ad eliminare lieviti e batteri cattivi che causano l’acne.

Alimenti ricchi di zinco come i semi di zucca germogliati, i semi di lino, semi di Chia e i semi di canapa migliorano l’immunità ed aiutano i disturbi intestinali.

Cibi ricchi di vitamina A come gli spinaci e le carote supportano la salute della pelle.

Fibre alimentari come quelle contenute nelle verdure, nella frutta, nelle noci e semi supportano la pulizia del colon e la crescita di batteri buoni nell’intestino ,che possono a loro volta contribuire ad eliminare l’acne.

Proteine magre provenienti da carni biologiche e pesce selvaggio, uova biologiche di galline felici ed il pesce selvatico pescato mantengono l’equilibrio della concentrazione di zucchero nel sangue, che è essenziale nella gestione dell’acne.

 

Cibi da evitare

Cibi ricchi di zucchero e carboidrati: il consumo di eccessive quantità di zucchero e cereali e’ in grado di nutrire il lievito e la candida nel corpo, aumentando così l’acne.

Glutine e frumento: questi alimenti causano l’infiammazione dell’intestino che colpisce così la pelle.

Cioccolato: è ricco di composti che possono scatenare l’acne. Elimina completamente il cioccolato, se possibile, ma se ti piace tanto almeno assicurati  che sia puro cioccolato fondente.

Cibi fritti e fast foods: questi alimenti contengono una serie di ingredienti che causano l’infiammazione compresi gli oli idrogenati, il sodio, i prodotti chimici, gli aromi e gli zuccheri.

Oli idrogenati: provocano la pelle grassa e sono una delle principali cause di acne. Gli oli idrogenati possono essere trovati in alimenti come la pizza e in alimenti confezionati che contengono olio di soia, olio di mais, olio di canola e olio vegetale.

Prodotti lattiero-caseari convenzionali: causano l’infiammazione dell’intestino e della pelle.

 

I 5 rimedi naturali top per l’acne

1) Probiotici (10.000 UI a 50,000IU al giorno)

Prendere 2-3 capsule 2 volte al giorno. I probiotici aumentano l’immunità ed uccidono lieviti e batteri cattivi.

2) Zinco (25 mg – 30 mg due volte al giorno)

Favorisce la funzione immunitaria e riduce l’accumulo di Diidrotestosterone (DHT) per migliorare la qualità della pelle.

3) Omega-3 acidi grassi (1000 mg di olio di pesce/ olio di fegato di merluzzo al giorno)

L’EPA /DHA nell’olio di pesce aiuta a ridurre l’infiammazione e supporta l’equilibrio ormonale.

4) Olio di Tea Tree (Melaleuca alternifolia)

Applicare l’olio di Tea Tree (diluito in olio di oliva o olio di mandorle) alla pelle del viso mattina e sera. L’olio di Tea Tree possiede proprietà antimicrobiche e anti-fungine.

5) Agno casto – Vitex (160 mg di agnocasto al giorno)

Questo integratore fitoterapico bilancia gli ormoni che vanno a ridurre la formazione di acne nelle donne. Un esempio di formula fitoterapica contenente l’agnocasto può essere la seguente: agnocasto, echinacea, bardana, calendula, idraste e iris versicolor, che serve a migliorare l’equilibrio ormonale, l’apparato digerente e la capacita’ di depurazione del corpo.

 

L’omeopatia aiuta ad eliminare l’acne

In aggiunta, i rimedi omeopatici possono dare un’ulteriore spinta verso la risoluzione dell’acne. Ogni rimedio viene accuratamente scelto in base alla storia personale del soggetto. Tra i vari rimedi troviamo:

 

  • Folliculinum 30CH per le donne che smettono di assumere la pillola anticoncezionale e che sviluppano l’acne (utilizzare per diverse settimane);
  • Sepia 30CH se l’acne peggiora durante il ciclo mestruale;
  • Kali bromatum 30CH per le teenagers che sono stressate e che presentano l’acne sulle spalle;
  • Hepar sulphuricum 30CH: acne con pustole che sono estremamente sensibili;
  • Causticum 200CH a giorni alterni ed osservare, si utilizza in caso di acne che presenta anche rossore.
  • Antimonium Crudum 30CH se l’acne e’ doloroso con presenza di croste ma non pruriginoso.

 

I Fiori Australiani per apportare ancora più benessere dentro e fuori

 

Se desideri approfondire anche l’aspetto emozionale oltre che quello fisico correlato all’acne, puoi assumere le seguenti essenze singole o in combinazione, a seconda del caso:

Billy Goat Plum se provi disgusto fisico nell’aspetto della tua pelle.

Five Corners per lavorare sulla fiducia di te e l’autostima. La pelle e’ il riflesso di come ti senti nel mondo, del valore che ti dai e di come ti auto valuti.

Bush Iris per migliorare le vie di eliminazione e depurazione del sistema linfatico dalle tossine

Dagger Hakea per disintossicare il fegato e migliorare la digestione.

She Oak per l’equilibrio ormonale nella donna.

Flannel Flower per l’equilibrio ormonale nell’uomo.

Green Essence se c’e’ presenza di candida nell’organismo.

Peach Flowered Tea Tree per equilibrare i livelli di zucchero nel sangue e quindi la voglia di dolci.

 

Comments

comments

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *