Fiori Australiani: preparazione tintura madre Jacaranda Essences

Metodo di preparazione:
Per preparare le essenze occorre usare fiori che sono cresciuti in un ambiente lontano dalle fonti d’inquinamento e dalle linee elettriche. Sono necessarie sensibilità e una certa deferenza. I fiori vanno messi in una ciotola d’acqua, senza toccarli direttamente, e lasciati alla luce del sole per alcune ore, quindi vanno estratti dall’acqua, possibilmente utilizzando un rametto o una foglia della stessa pianta. L’essenza madre cosi ottenuta va miscelata con una pari quantità di brandy locale. Per preparare il concentrato, o stock bottle, si versano sette gocce di tintura madre in una boccetta da 30 ml contenente 2/3 di brandy e 1/3 di acqua pura.

Uso del concentrato:

I flaconi pronti per l’uso vengono preparati usando una boccetta da 30 ml dotata di contagocce, riempita per 3/4 di acqua pura e per 1/4 di brandy, con funzione di conservante, a cui si aggiungono 7 gocce dalla stock bottle. In un flacone è possibile combinare diverse essenze.

Dopo aver aggiunto il concentrato, si agita o si picchietta leggermente il flacone per sbloccare l’energia. Per energizzare le essenze, alcune persone usano una preghiera o un’invocazione, oppure visualizzano l’essenza circondata da una luce bianca o dorata, sebbene nessuna di queste pratiche sia strettamente necessaria. Anche le affermazioni sono molto efficaci con le essenze.

Comments

comments

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *