I migliori integratori vitaminici per donne

I migliori integratori vitaminici per le donne.Mentre è possibile ottenere tutte le vitamine e i minerali di cui hai bisogno da un’attenta selezione dei cibi e una dieta ricca di nutrienti, la ricerca mostra che molte donne continuano ad avere almeno un tipo di carenza di nutrienti, se non di più. Ci sono 13 vitamine di cui tutte le donne hanno bisogno, tra cui le vitamine C, A, D, E, K e le vitamine del gruppo B (come la tiamina e la vitamina B12), oltre ad una serie di importanti tracce minerali e acidi grassi e in questo video vedremo come puoi implementarle nella tua vita quotidiana.

Si ritiene che circa il 30% delle donne sia carente di una o più di queste vitamine e minerali e per molte donne il rischio aumenta con l’età. Le stime mostrano che circa il 75% delle donne svilupperebbe delle carenze nutrizionali se non esistessero i multivitaminici e gli integratori.

Quali sono le vitamine più importanti e migliori per noi donne al fine di prevenire le carenze e le complicazioni che ne derivano?

Le carenze vitaminiche e la malnutrizione nelle donne creano un circolo vizioso che le rende piu’ suscettibili alle infezioni e le lascia con meno riserve per guarire dalle malattie.

Ci sono anche evidenze che le donne in post-menopausa sono più suscettibili a disturbi come l’osteoporosi quando sono carenti di nutrienti come la vitamina K, la vitamina D e il calcio e hanno un rischio maggiore di perdere la vista quando mancano di antiossidanti come la vitamina A e la vitamina C.

Che tu abbia 20, 40 o 70 anni, queste sono le vitamine migliori per te di cui dovresti assicurarti di averne abbastanza:

Le Vitamine antiossidanti A, C ed E, che sono vitamine liposolubili e combattono i danni dei radicali liberi, che sono la causa dell’invecchiamento e di molte malattie che colpiscono il cuore, gli occhi, la pelle ed il cervello. La vitamina C non solo migliora l’immunità contro raffreddori, infezioni ed altre malattie, ma è anche importante per proteggere la vista e la pelle dai danni causati da agenti come la luce ultravioletta e l’inquinamento ambientale. Assicurati di consumare molti alimenti a base di vitamina C. Le vitamina A ed E funzionano in modo simile per proteggere le cellule sane ed arrestare le mutazioni cellulari.

La vitamina D3 può essere ottenuta da alcuni alimenti come le uova, alcuni prodotti caseari e alcuni funghi, ma otteniamo la stragrande maggioranza della nostra vitamina D dall’esposizione solare. Sia gli uomini che le donne sono ad alto rischio di carenza di vitamina D, dal momento che sempre più persone trascorrono gran parte del loro tempo al chiuso o mettono la protezione solare quando sono all’aperto.

La vitamina D3 è importante per la salute ossea / scheletrica, le funzioni cerebrali, la prevenzione dei disturbi dell’umore e dell’equilibrio ormonale, poiché agisce in modo molto simile ad un ormone. La soluzione migliore per assicurarti di averne abbastanza è di trascorrere 15-20 minuti al giorno all’aperto senza protezione solare, il che consente di sintetizzare la vitamina D3 quando il sole viene a contatto con la pelle.

La vitamina K è importante per la costruzione ed il mantenimento di ossa forti, la coagulazione del sangue e la prevenzione di malattie cardiache. Molte donne mancano di questo prezioso nutriente, il che è un peccato considerando che degli studi hanno dimostrato che le persone che aumentano il loro apporto di vitamina K nella dieta hanno un minor rischio di mortalità cardiovascolare.

È molto probabile che tu sia carente di vitamina K se stai prendendo antibiotici da lungo tempo, se soffri di problemi intestinali come la sindrome da colon irritabile o malattie infiammatorie intestinali o assumi farmaci per abbassare il colesterolo. Esistono due tipi principali di vitamina K, entrambi acquisiti dalle nostre diete.

La vitamina K1 si trova nelle verdure, mentre la vitamina K2 si trova nei prodotti caseari. Il modo migliore per prevenire la carenza di vitamina K è mangiare molte verdure diverse, tra cui verdure a foglia verde, broccoli, cavoli, pesce e uova.

Le vitamine del gruppo B, tra cui la vitamina B12 e i folati, sono importanti per il metabolismo di una donna, prevenendo l’affaticamento e aumentando le funzioni cognitive. Aiutano con i processi cellulari, la crescita ed il dispendio energetico perché lavorano con altri elementi come il ferro per produrre i globuli rossi ed aiutano a trasformare le calorie che mangi in “carburante” utilizzabile.

Il Folato, che viene chiamato acido folico quando prodotto sinteticamente, è fondamentale per una gravidanza sana, sviluppa il feto e previene i difetti alla nascita poiché aiuta a costruire il cervello ed il midollo spinale del bambino. Puoi ottenere molte delle vitamine del gruppo B da prodotti di origine animale come uova, pesce, carne, latte e yogurt.

Le donne anziane, quelle con anemia, i vegani ed i vegetariani dovrebbero lavorare con un professionista per assicurarsi di assumere abbastanza vitamine del gruppo B poiché sono a maggior rischio di carenza. Gli alimenti particolarmente ricchi di folati includono gli spinaci e le verdure a foglia verde, asparagi, agrumi, melone e fagioli.

Quando si assume un integratore contenente i folati, diffidare dell’acido folico sintetico. Invece, e’ meglio attenersi all’acido folico fermentato, che viene metabolizzato dall’organismo in modo simile al folato naturale, pertanto diventa la forma migliore per essere assorbito ed integrato. I multivitaminici di alta qualità per noi donne spesso contengono grandi quantità di vitamine del gruppo B, in particolare la vitamina B12.

Assicurati di consumare quante più vitamine possibili, te che sei donna, al fine di essere più sana possibile, prevenire le carenze nutrizionali e sentirti ogni giorno carica di energia, forza e vitalita’.

 

Comments

comments

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *