marketing per naturopati ed operatori olistici

Marketing per naturopati ed operatori olistici: come riuscire nella pratica da terapista ed aiutare di piu’ i tuoi clienti

marketing per naturopati ed operatori olistici

Prima di iniziare, chiariamo una cosa:

In fondo, ogni persona premurosa sente che addebitare un prezzo per una prestazione a qualcuno bisognoso di aiuto è in qualche modo sbagliato.

Ricevo regolarmente notizie da professionisti che mi dicono che si sentono in colpa per far pagare per i loro servizi terapeutici.

Ma tutti abbiamo bisogno di mangiare, vivere, sostenere le nostre famiglie e prenderci del tempo libero. Come possiamo gestire la colpa per aver fatto pagare i nostri servizi ?

Per questo motivo ho pensato di condividere con te alcuni dei modi in cui ho aumentato la mia fiducia in merito a questo argomento. 

Sapere quanto ti costa fornire il tuo servizio terapeutico

Le “spese generali” sono ciò che devi pagare prima di fare qualsiasi cosa in ambito terapeutico per cui puoi essere pagato. Le spese generali sono ciò che costa alla tua attivita’ per rimanere in vita. 

Lo stesso vale per qualsiasi attività commerciale, a causa di cose chiamate “spese generali”.

Per il tipico terapista, queste sono cose come:

  • Formazione annuale
  • Elettricità per calore e luce
  • Affitto dello studio  
  • Costi di trasporto (carburante / trasporto pubblico / ammortamento del veicolo)
  • Costi di marketing (pubblicità, biglietti da visita, eventi, networking, sito web etc)
  • Iscrizione ad un’organizzazione professionale e assicurazione.

Quindi, anche prima di vedere un singolo cliente, il terapista medio ne spende migliaia di euro all’anno e vale davvero la pena riflettere sull’importo che hai investito in te stesso e nella tua attivita’ quando fai pagare un cliente.

Controlla la tua mentalità sulla promozione 

“Le mie capacita’ terapeutiche sono tutto ciò di cui ho bisogno per sopravvivere”. 

Questa e’ una delle frasi che sento piu’ spesso pronunciare da professionisti sulle terapie naturali che spesso sono davvero validi, ma non comprendono che questa non puo’ essere l’unica capacita’ al giorno d’oggi.

Le tue capacità professionali e l’amore per il tuo lavoro sono fondamentali tanto quanto sviluppare qualita’ comunicative e abilita’ promozionali per prosperare nella tua attività.

Specificita’: non sei il terapista perfetto per tutti

Questo è un importante cambio di mentalità che aiuta molti terapisti a superare i timori che potrebbero provare ad inserirsi nel settore olistico o delle terapie naturali.

Intendo dire che devi essere specifico ed avere dei forti elementi differenzianti . 

Se sei un naturopata potresti focalizzare i tuoi servizi su un area specifica come il benessere intestinale o i protocolli detox ad esempio.

Quindi devi essere facilmente riconoscibile e non offrire troppi servizi altrimenti risulterai non specializzato in nessuna delle aree.

I tuoi potenziali clienti devono essere in grado di capire subito dai tuoi materiali di marketing e comunicazione che tipo di Terapista sei, in modo che possano comprendere che puoi offrire la soluzione giusta per loro. 

E quando ottieni un cliente così sara’ un cliente piu’ mirato ai tuoi percorsi terapeutici ed il tuo lavoro diventa piu’ semplice poiche’ ristretto ad un area specifica.

Per approfondire l’argomento qui sotto trovi i percorsi adatti a te.

Un abbraccio di luce e buona professione a te!

Comments

comments

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *