Zinco-benefici-e-proprietà

Zinco: benefici e proprietà

Zinco: benefici e proprietà.

Nel mondo di oggi è comune che le persone si preoccupino di non assumere abbastanza vitamina D o probiotici, in realta’ i nutrienti che dovrebbero ricevere più attenzione per l’integrazione sono lo zinco e la vitamina B12. Sono questi due nutrienti che le persone vanno più comunemente incontro a carenze e che rappresentano le maggiori minacce al nostro benessere quando ne siamo carenti.

In questo articolo, spiegherò perché quasi tutti sono carenti di zinco e perché è così importante integrarlo non solo per le malattie croniche ma soprattutto per il mantenimento del benessere e la futura prevenzione delle malattie.

Essenziale per tutti

Con una grave carenza di zinco, puoi ammalarti gravemente. Lo zinco è fondamentale per la salute del fegato, le condizioni autoimmuni, l’acne, i problemi alle ghiandole surrenali, l’artrite, il cancro, l’eczema, la psoriasi, il diabete, l’affaticamento, gli sbalzi di umore, la gotta, le palpitazioni cardiache, l’epatite, l’ipertensione, il colesterolo alto, le vampate di calore, l’infiammazione, l’emicrania, la SIBO (Sovracrescita batterica nel Tenue), la sinusite, i problemi di peso, le vertigini, gli acufeni, la sclerosi multipla, il lupus, la malattia di Lyme, i problemi alla tiroide, il virus di Epstein-Barr, il fuoco di Sant’Antonio, le infezioni delle vie urinarie (IVU), la candida ed ogni altro disturbo e condizione esistente. Se hai un problema di qualsiasi tipo o desideri aiutare a prevenirne i segni in futuro, è tempo di fare dello zinco il tuo migliore amico.

Zinco, l’alleato del fegato

Il fegato immagazzina una gran quantità di zinco perché sa che le persone ne sono carenti, in parte a causa della sua mancanza nel cibo che mangiamo. Senza zinco, il fegato non può svolgere le sue funzioni che proteggono il corpo, quindi, nonostante il deposito di zinco, il fegato ne ha sempre più bisogno, perché la produzione di zinco necessaria per rispondere alle esigenze mentali e fisiche è alta. E l’assalto di virus, batteri ed altri agenti patogeni in particolare drena le nostre riserve di zinco.

Uno scopo specifico delle riserve di zinco è quello di eliminare le forme tossiche di rame che sono sempre alte all’interno del fegato e che possono causare danni agli organi. Inoltre lo zinco aiuta il sistema immunitario del fegato a respingere ogni microrganismo ostile che entra nell’organo stesso.

Supporto per raffreddore e influenza – terapia shock di zinco

Se hai la sensazione di avere un principio di raffreddore o influenza, puoi usare una pratica che chiamo “terapia shock di zinco“. È importante iniziare non appena si manifesta il primo segno di influenza, quindi è sempre importante avere a portata di mano una confezione di solfato di zinco liquido di alta qualità. Spruzza due goccioline di zinco nella gola, lascialo riposare lì per un minuto e poi deglutisci. Tre ore dopo, prendi altre due gocce in gola e lasciale riposare lì per un minuto prima di deglutire. Ripeti ogni tre ore di veglia per due giorni.

La carenza di zinco è un fattore scatenante per la malattia

Se diventi carente di zinco o sei nato con una carenza, il che è molto comune perché ereditiamo carenze dalla nostra linea familiare, per i virus e’ un’opportunità perfetta per trarre vantaggio da un sistema immunitario indebolito e prosperare. Disturbi e condizioni possono manifestarsi o peggiorare nel tempo, tra cui affaticamento, eruzioni cutanee, vertigini, palpitazioni, emicrania, pelle secca, capelli fragili, acufeni, problemi di sonno, mestruazioni dolorose, problemi alla tiroide. La carenza di zinco è anche direttamente responsabile di problemi alle unghie come quando si hanno unghie deboli e fragili, con creste, striature e lune mancanti.

Moltitudine di benefici dello zinco

Altri motivi per cui lo zinco è così importante includono:

* Il solfato di zinco liquido dà un forte impulso al sistema immunitario rafforzando i globuli bianchi come linfociti, basofili, neutrofili, eosinofili, macrofagi e monociti.

* Supporta il pancreas e le ghiandole surrenali ed aiuta a stabilizzare i livelli di glucosio nel sangue.

* Rafforza il sistema endocrino, comprese le ghiandole surrenali, la tiroide e il talamo, che a sua volta supportano i neurotrasmettitori.

* Critico per la fertilità, anche per la salute dello sperma nell’uomo.

Alimenti ricchi di zinco

Ci sono alcuni alimenti che sono particolarmente ricchi di zinco e che dovrebbero essere assunti regolarmente nella dieta, tra cui i germogli, il cavolo, i semi di zucca, i ravanelli, i carciofi, le foglie di ortica, il prezzemolo, le cipolle ed il miele crudo. 

Gli alimenti a nostra disposizione su questa terra non contengono più lo zinco necessario per fornire tutto lo zinco di cui abbiamo bisogno. Anche le migliori aziende agricole biologiche tendono a perdere questo minerale dal loro suolo, in parte a causa degli elevati livelli di metalli pesanti tossici che cadono dal cielo, alterando l’equilibrio del pH del terreno, esaurendo i microrganismi presenti nel suolo e reagendo negativamente con i minerali traccia del suolo come lo zinco. Ciò significa che mentre i semi di zucca, ad esempio, che sono celebrati per il loro contenuto di zinco, possono essere di supporto, insieme ad altri alimenti noti per essere ricchi di zinco, se hai a che fare con un disturbo o una condizione, devi integrare con lo zinco di alta qualità e il solfato di zinco liquido ti offrirà un’importante spinta immunitaria.

Lo zinco si presenta in diverse forme ma non tutte ti apportano gli stessi vantaggi. Il solfato di zinco liquido è speciale nel modo in cui sostiene il benessere del corpo. Inoltre, come con tutti gli integratori, molti prodotti includono ingredienti aggiunti che non supportano la salute, quindi è importante sceglierne uno il più “pulito” possibile. Evita quegli integratori di zinco liquido a cui vengono aggiunti acido citrico, aromi naturali, alcool e altri ingredienti tossici. Invece, cerca uno zinco ionico liquido “pulito” e di alta qualità.

Mangiare molti cibi ricchi di zinco ed integrare con il solfato di zinco liquido (a livelli normali, non in megadosi) può offrire così tanto sollievo alla persona che soffre di disturbi cronici.

Zinco e rame

Esiste un falso mito riguardo allo zinco che è la paura che l’assunzione di zinco supplementare esaurisca tutto il rame del corpo. Non permettere che questo “malinteso” ti impedisca di integrarlo. Quando prendi il giusto tipo di integratore di zinco, che è il solfato di zinco liquido, non devi preoccuparti della perdita di rame. Questo tipo di zinco non rimuove la traccia essenziale di rame minerale che aiuta la tua salute; rimuove solo il rame tossico. E comunque anche con un supplemento di zinco differente, non dovresti preoccuparti affatto della perdita di rame, perché il minerale in tracce di rame è uno dei più assimilabili e disponibili da fonti alimentari quotidiane, quindi siamo tutti in grado di recuperare rapidamente una carenza da rame e non a rischio di diventarne carenti. È anche molto comune essere ricchi di rame tossico, quindi se il supplemento di zinco che stai prendendo ti sta depurando continua cosi’. Naturalmente è sempre meglio scegliere il solfato di zinco liquido di alta qualità e senza conservanti.

Comments

comments

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *